article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title

Premio Anna Taddei - Architettura e design al femminile

THE PLAN n°151

Dec 13, 2023

Mirta - Arch. Elena Trevisan è il progetto vincitore

Mirta è un arazzo taftato a mano che consacra l'unicità, la forza e la bellezza femminile. Oggi più che mai, come designer, dovremmo guardare al design come a un sostenitore del cambiamento sociale, ambientale e politico. Mirta rappresenta il momento in cui le parole dei politici per cercare di migliorare il mondo, anche e soprattutto per le donne, diventano realtà. La maschera del patriarcato che opprime la società contemporanea cade a lato e una donna sceglie per sé stessa, letteralmente fiorendo.

Motivazione della giuria: Il progetto di design di Elena Trevisan è considerato, all’unanimità della commissione, quello che maggiormente risponde agli obiettivi del bando nelle sue finalità di promuovere un approccio serio e preciso al progetto di design come messaggero di contenuti e veicolo di cambiamento, in particolare, rispetto alla professionalità femminile nell’ambito specifico dell’architettura e del design.
Rappresenta senza dubbio un approccio innovativo e originale pienamente coerente con il tema del concorso, forte e potente ma nel contempo sensibile e attento ai temi storici e culturali ai quali si ispira nell’essere opera manifesto contro le discriminazioni di genere.
Appare chiaro il processo di ricerca che sta alla base del suo lavoro, dalle scelte cromatiche a quelle materiche dei diversi filati, alla tecnica di realizzazione dell’arazzo, alla cura dei particolari mai casuali poiché parte essenziale di una narrazione che punta all’eguaglianza di genere.

Press the Plan 151 Mirta Design Elena Trevisan for Sitap Carpet Couture Italia 02