article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title
article.title

PREMIO ANNA TADDEI 2023, ECCO LE VINCITRICI

THE PLAN

Jan 23, 2024

ELENA TREVISAN, CON IL SUO ARAZZO DAL TITOLO "MIRTA", SI È AGGIUDICATA LA SECONDA EDIZIONE DEL CONTEST DEDICATO ALLE DONNE ARCHITETTO E BANDITO DALL'ORDINE DI MODENA

L'architetta Elena Trevisan, bassanese di nascita e veneziana di adozione, si è aggiudicata il Premio Anna Taddei 2023 con il suo arazzo dal titolo Mirta. Disegnato per Sitap Carpet Couture Italia e ispirato alla Sardegna, l'arazzo è un vero e proprio manifesto di denuncia del patriarcato. 

[...] La giuria è composta da: Anna Allesina, presidente e ideatrice del premio, Lorenzo Ferrari, segretario, Barbara Camocini, professoressa al Politecnico di Milano, Tiziana Campus, vicepresidente del CNAPPC (Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori e Conservatori), Paolo Deganello, progettista, co-fondatore di Archizoom e professore di disegno industriale, e Nicola Leonardi, direttore di THE PLAN.

Dopo aver visionato le opere realizzate da 40 partecipanti provenienti da tutta Italia, la giuria ha selezionato cinque professioniste, che sono state premiate durante l’evento tenutosi lo scorso novembre al Palazzo dei Pio a Carpi.

L'ARAZZO MIRTA E LE ALTRE OPERE PREMIATE

L'arazzo Mirta realizzato da Elena Trevisan, ha dichiarato la giuria, «è stato considerato dalla commissione quello che maggiormente ha risposto agli obiettivi del bando, promuovendo un approccio serio e preciso al progetto di design come messaggero di contenuti e veicolo di cambiamento». Un'opera da cui emerge «la cura dei particolari mai casuali poiché parte essenziale di una narrazione che punta all’eguaglianza di genere» [...].

Please visit the original article page for more details.

Press the Plan Magazine Mirta Magenta Design Elena Trevisan for Sitap Carpet Couture Italia 03